La casa ad energia solare 2.0
E’ stata costruita a Barcellona la prima casa ad energia solare 2.0. La sua particolare forma le permette di ottimizzare al massimo l’assorbimento dell’energia solare

La prima casa ad energia solare 2.0 si trova sul lungomare di Barcellona. La struttura realizzata in legno ha una forma inusuale caratterizzata da forme spigolose ricoperte sul lato superiore di pannelli fotovoltaici. Si tratta di una costruzione tecnologicamente avanzata ed eco efficiente che appare quasi fuori contesto lungo la costa vicino al porto di Villa Olympica di Barcellona. Essa è stata costruita utilizzando dei cosiddetti mattoni solari che hanno lo scopo di isolare l’interno dell’abitazione dalle radiazioni, soprattutto durante i mesi più caldi. La prima casa ad energia solare 2.0 si trova sul lungomare di Barcellona. La struttura realizzata in legno ha una forma inusuale caratterizzata da forme spigolose ricoperte sul lato superiore di pannelli fotovoltaici. A vederla assomiglia più a una costruzione tipica del paesaggio scandinavo invece si tratta di una costruzione tecnologicamente avanzata ed eco efficiente che appare quasi fuori contesto lungo la costa vicino al porto di Villa Olympica di Barcellona

La sua particolare forma le permette di ottimizzare al massimo l’assorbimento dell’energia proveniente dai raggi solari e grazie all’utilizzo di una un particolare dispositivo è in grado di raccogliere e archiviare informazioni sul consumo di energia.

La casa è stata progettata dall’istituto di Architettura Avanzata della Catalogna in collaborazione con la ditta Endesa ed è ultimata lo scorso anno.
Essa è stata costruita utilizzando dei cosiddetti mattoni solari che hanno lo scopo di isolare l’interno dell’abitazione dalle radiazioni, soprattutto durante i mesi più caldi.

Info: mpd-designs

Letizia Materssi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − due =