Nasce l’intimo femminile medicale contro le vulviti
Si calcola che il 75% delle donne soffre almeno una volta nella vita di candida: con le fibre naturali, ossido di zinco e amido di mais il problema si previene

Da oggi fastidiose problematiche come irritazioni intime, prurito, candida e bruciore si possono prevenire con il giusto tessuto a contatto con la pelle: è nata la linea “Dermaxell” di intimo femminile “medicale”. grazie alla sua particolare composizione e struttura realizzata con fibre naturali, è un valido strumento naturale e non invasivo per il trattamento e la prevenzione delle vulviti micotiche e batteriche. “Dermaxell” aiuta a prevenire la candida proprio “operando” nel contrastare questo ambiente caldo-umido. ossido di zinco nel tessuto. Il piccolo feltro assorbente interno è rivestito dal tessuto in fibra di amido di maisDa oggi fastidiose problematiche come irritazioni intime, prurito, candida e bruciore si possono prevenire con il giusto tessuto a contatto con la pelle: è nata la linea “Dermaxell” di intimo femminile “medicale”.  Questo nuovo prodotto, che sarà in commercio anche tramite farmacie,  parafarmacie e erboristerie, grazie alla sua particolare composizione e struttura realizzata con fibre naturali, è un valido strumento naturale
e non invasivo per il trattamento e la prevenzione delle vulviti  micotiche e batteriche; Il tutto, senza però alterare la naturale flora  residente: aiuta infatti a mantenere il corretto livello di umidità e il giusto pH nell’area vulvare, creando il microclima ideale per un quotidiano benessere intimo.

Il BENESSERE INTIMO è messo a dura prova dall’uso abituale di biancheria intima sintetica, che ostacola la traspirazione e alza la temperatura, incrementando l’umidità.  Queste condizioni si associano ad un maggior rischio di sviluppo dei  microrganismi patogeni ,come la candida: questa è un problema diffusissimo, si calcola che il 75% delle donne ne soffre almeno una volta nella vita, mentre il 40-50% incorre in episodi di recidiva. Le cause della candida sono molteplici e spaziano dall’uso di detergenti intimi aggressivi, alimentazione sbagliata, ma anche un ambiente umido e il ristagno del sudore favoriscono il proliferarsi di questa problematica: “Dermaxell” aiuta a prevenire la candida proprio “operando” nel contrastare questo ambiente caldo-umido.

Non si tratta però di un prodotto del tutto nuovo: i tessuti sono i soliti di tutta la produzione H-EARTH: ecologici, si presentano incredibilmente morbidi e freschi al tatto, donano un immediato sollievo alla pelle e hanno la capacità di eliminare naturalmente il sudore, il quale può essere anche irritante per chi soffre di psoriasi. In “Dermaxell” in più saranno aggiunti un feltro assorbente interno e l‘ossido di zinco nel tessuto. Il piccolo feltro assorbente interno è rivestito dal tessuto in fibra di amido di mais : la combinazione di questi due fa si che piccole perdite vaginali e umidità eccessiva vengono espulsi rapidamente, il tutto in maniera naturale, senza aggiunta di prodotti chimici. “Dermaxell” è però di aiuto anche per altre problematiche: l’aggiunta di ossido di zinco nel tessuto ha la proprietà di aiutare la rigenerazione cellulare ed accelerare la guarigione delle ferite e infezioni ed è un valido strumento di sollievo per dermatiti, psoriasi, ustioni.

Troppo spesso non ci rendiamo conto dell’enorme quantità di sostanze sintetiche e spesso tossiche (derivati del petrolio, coloranti tossici e metalli pesanti) con cui veniamo ogni giorno a contatto e che nel tempo provocano sensibilità alla pelle. Non si pensa che molti allergeni entrano in contatto col nostro organismo proprio attraverso la pelle e che questo può dipendere anche dall’abbigliamento che usiamo e in particolar modo dalla biancheria che ci accompagna 24 ore su 24. In tutti i prodotti H-earth, un sottile strato di fibra di amido a contatto con la pelle, funziona come una barriera proteggendo dagli agenti esterni aggressivi; inoltre, non permette il surriscaldamento della cute, lasciando la pelle sempre fresca e asciutta… in maniera naturale!

Info: h-earth

Pubbliredazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque − quattro =