Il vino Sagrantino diventa una rosa a 6 petali
Vino Sagrantino:  si preannuncia come la novità dell’anno la rosa dedicata al vino Sagrantino e selezionata da Roberto Cavina dell’omonimo vivaio fiorentino. Il battesimo si avrà a Spello durante i Giorni delle rose di villa Fidelia

Vino Sagrantino e rose, un connubio tutto da sperimentare! Nel vivaio Cavina di Firenze è nata una nuova rosa che verrà battezzata sabato 30 maggio a Spello. Si chiamerà Sagrantino in onore del maschio vitigno umbro. Questo nuovo rosaio è figlio della ricerca di Roberto Cavina, vivaista fiorentino, che da decenni appassiona alle rose i cultori italiani.

ROSA SAGRANTINO
La Sagrantino è una Floribunda a sei petali, rampicante, con corona di stami gialli e vigorosi che si irradiano a fiore aperto. Gode di una rifiorenza prorompente e di una tonalità che ricorda il vino Sagrantino. I suoi petali partono dal rosso scuro, molto simile alla black baccara, fino a toccare nuance magenta. L’aroma è delicato ma persistente. La rosa Sagrantino è stata seminata da Roberto Cavina nel suoi vivaio nel 2009, dopo una attenta selezione di rose floribunde. Ha una caratteristica particolare già riscontrata nelle prime fioriture: ha sei petali e per una rosa è cosa rara perché normalmente fiorisce con multipli dispari. Roberto Cavina da anni è diventato selezionatore di rose moderne. In vivaio ha un orto dedicato alle nuove nate e agli esperimenti in accordo con madre natura. Di Cavina è già entrata in produzione la rosa Novella, una gallica rifiorente dedicata a all’Officina Profumo – Farmaceutica di Santa Maria Novella.

 

ROBERTO CAVINA CON UN GIOVANE ESEMPLARE DI SAGRANTINO

vino sagrantino
IL BATTESIMO
Si battezza sabato 30 maggio 2015 a villa Fidelia di Spello durante la manifestazione I giorni delle rose. La richiesta di selezione è stata fatta dal Garden Club di Terni per conto del Consorzio del Rosso Sagrantino.
Info: lerosedinicolacavina.it

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 3 =