I 6 modi per riciclare la farina

Avete della farina scaduta in dispensa? Prima di gettarla nel cestino, dovete assolutamente scoprire quante cose si possono fare con questo semplice ingrediente.
Dall’antiparassitario naturale a come pulire il rame e dell’acciaio, passando per il sapone fatto in casa o come rimedio per le allergie al lattice. Una guida al risparmio e il riciclo ecologico.La colla di farina
Avete una passione sfrenata per il bricolage che vi porta a consumare tantissima colla? Perchè non risparmiare preparando in casa una colla ecologica a base di farina di frumentoAvete della farina scaduta in dispensa? Prima di gettarla nel cestino, dovete assolutamente scoprire quante cose si possono fare con questo semplice ingrediente.
Dall‘antiparassitario naturale a come pulire il rame e dell’acciaio, passando per il sapone fatto in casa o come rimedio per le allergie al lattice. Una guida al risparmio e il riciclo ecologico.

Come per pulire il rame e l’acciaio

Questo semplice ingrediente sostituisce con ottimi risultati quei prodotti chimici usati per pulire rame e acciaio. Nel caso del rame sarà sufficiente dare vita ad una soluzione composta da farina, aceto bianco e sale distribuitela sull’oggetto e risciacquate con acqua tiepida, in questo modo tornerà presto come nuovo.
Mentre l’acciaio può essere lucidato in maniera più semplice, se effettuerete una prima passata con un panno morbido cosparso da farina. Con questo metodo sarà più semplice e rapido rimuovere i residui di sapone e le tracce di umidità.

Antiparassitario naturale
Cercate una soluzione naturale per combattere l’invasione di parassiti nel vostro orto? Con una manciata di farina bianca, da spargere intorno alle vostre piante, senza usare sostanze chimiche che vanno a contaminare il terreno (e la vostra salute) andrete a sconfiggere il problema. Questo semplice ingrediente sarà utile anche per allontanare le formiche, lasciatene un pochino nei punti strategici dove sono solite formare il loro formicaio.

Sapone fatto in casa

Non gettate la farina avanzata, usatela per il vostro sapone. Grattugiare le scaglie di sapone di Marsiglia unendolo con dell’acqua calda facendolo sciogliere in un pentolino a fiamma bassa, a questo punto aggiungere due cucchiai di farina bianca per ogni chilo di sapone che si intende creare. Spegnere il fuoco e mescolare. Riuscirete così ad ottenere un sapone fatto in casa più consistente ed un bucato più bianco.

Un rimedio per le allergie al lattice
A volte quando si indossano dei guanti in lattice per le pulizie di casa si va incontro a sgradevoli irritazioni della pelle. Per rimediare a questo problema viene in soccorso proprio la farina, strofinandola sulle mani e spargendola all’interno dei guanti riuscirete ad eliminare questo fastidio preservando la vostra pelle.

La colla di farina
Avete una passione sfrenata per il bricolage che vi porta a consumare tantissima colla? Perchè non risparmiare preparando in casa una colla ecologica a base di farina di frumento. Sarà davvero semplice, vi basterà far bollire dell’acqua aggiungendo della farina. Mescolate il tutto per un quarto d’ora, fino a quando non si ottiene un liquido omogeneo e denso, di consistenza simile alla colla vinilica. Importante: la colla fai da te a base di farina deve essere conservata al massimo per 1-2 giorni, altrimenti perderà la sua efficacia.

Capelli puliti e lucenti

Se amate provare nuovi ingredienti da utilizzare per prendervi cura dei vostri capelli, non potrete certo fare a meno di sostituire allo shampoo della farina. Quella più adatta a questo tipo di pratica è sicuramente quella di ceci. Iniziate con il mescolare in una ciotola la farina di ceci con 1-2 cucchiai di yogurt magro ed 1 cucchiaio di miele.
Aggiungete dell’ acqua tiepida, mescolando bene l’impasto, fino ad ottenere una consistenza pastosa, che non sia ne’ troppo liquida ne’ troppo densa, in modo che possa essere distribuita facilmente sui capelli.  Dopo aver bagnato i capelli applicate la soluzione dalle radici fino alle punte, massaggiando la cute. Terminate il lavaggio con un abbandonate risciacquo per eliminare tutti i residui. In questo modo otterrete dei capelli puliti e lucidi, senza usare prodotti chimici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 5 =