Fusilli pesto e pomodoro

Un primo piatto di Chiara Chiaramonte non troppo impegnativo che ci fa fare il pieno di energie senza appesantirci troppo

In estate cucinare un primo che non sia troppo impegnativo spesso è difficile.
Chiara Chiaramonte prova questa combinazione che ci aiuta a restare pieni di energie senza rinunciare ad un gusto incisivo ma senza appesantirci.Ingredienti (per 2 persone. 150 g di pasta (io ho scelto i fusilli perché si maneggiano bene e trattengono bene il condimento). 1 vasetto di pesto genovese bio, preferibilmente fatto in casa, 1 pomodoro per insalata bio, un pugno di parmigiano reggiano grattugiato, olio extravergine d’oliva bioIn estate cucinare un primo che non sia troppo impegnativo spesso è difficile.
Chiara Chiaramonte prova questa combinazione che ci aiuta a restare pieni di energie senza rinunciare ad un gusto incisiva senza appesantirci.

Ingredienti (per 2 persone)
150 g di pasta (io ho scelto i fusilli perché si maneggiano bene e trattengono bene il condimento)
1 vasetto di pesto genovese bio, preferibilmente fatto in casa
1 pomodoro per insalata bio
un pugno di parmigiano reggiano grattugiato
olio extravergine d’oliva bio

Preparazione
Laviamo il nostro pomodoro e tagliamolo a dadini, versiamo un filo d’olio e del sale, poi cuociamo la pasta (secondo le indicazioni della confezione) scoliamola e versiamola in un recipiente di ceramica o vetro dove verseremo anche il pomodoro condito, il pesto e il parmigiano.
Ecco pronto un primo fresco, nutriente e leggero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *