Frutti antichi ritrovati: 100 varietà in un libro di Isabella Dalla Ragione

E’ una vera Bibbia per gli amanti di frutti antichi il libro che Isabella Dalla Ragione, agronoma specializzata in biodiversità vegetale e in particolare di fruttiferi, dal titolo Frutti ritrovati: 100 varietà antiche e rare da scoprire, edizioni Mondadori (prefazione di Giulia Maria CrespiCollana: I libri di VilleGiardini, a cura di Franco Perfetti, 26 euro). All’interno di Frutti ritrovati le diverse varietà fruttifere – 100 in tutto – sono organizzate per specie: agrumi, mele, fichi, uva, mandorle, susine, ciliegie, pere, pesche, albicocche e noci. Ogni sezione è introdotta da un testo che fornisce le informazioni generali sulla varietà trattata, dalla “geografia” della specie, alla storia della sua comparsa nelle abitudini alimentari dell’uomo, fino alle proprietà nutritive e all’impiego culinario. A ciascun frutto è poi dedicata una scheda singola su origine, diffusione e pezzatura, accompagnata da un importante apparato iconografico e didascalie descrittive. I frutti più pregiati sono oggetto di un approfondimento, con un testo che ne racconta le origini, le caratteristiche, la stagionalità di maturazione e la raccolta, oltre a informazioni sul suo consumo.

Il libro verrà presentato a Firenze dalla stessa autrice, venerdì 19 novembre alle ore 18, presso la libreria Martelli in via Martelli, presentata da Mara Amorevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 4 =