Fornitori di energia elettrica che rispettano l’ambiente: ecco come valutarli

 

Di fronte all’avanzare del cambiamento climatico ed alla distruzione dell’ecosistema, il trend di crescita della richiesta di energia verde non si è mai arrestato: le energie rinnovabili sono quindi una speranza da coltivare per un futuro più vivibile.

Ma che cos’è, esattamente, quest’energia verde di cui si sente così tanto parlare? È quel tipo di energia che rispetta l’ambiente e consente un notevole risparmio economico. Essa viene ricavata da fonti rinnovabili e quindi inesauribili, il cui uso non compromette la natura e le sue risorse: basti pensare all’energia solare o eolica, le biomasse, la geotermia, le onde e il loro moto, il gas naturale.

Non è solo una questione di autonomia energetica: anche gli incentivi e il risparmio economico che ne deriva inducono sempre più famiglie a scegliere l’energia pulita e, di conseguenza, a scegliere fornitori di energia elettrica rispettosi dell’ambiente e trader che abbiano adottato politiche aziendali green.

MA COME SCEGLIERE IL FORNITORE MIGLIORE?

Perché la scelta dell’energia verde abbia davvero valore, è necessario realizzare un processo di produzione, acquisto e vendita assolutamente chiaro e trasparente. Il consumatore necessita di indicazioni precise sulle differenze tra i vari operatori energetici e sulle proposte che essi offrono.

Certe volte, però, a causa di informazioni frammentarie e non del tutto convincenti, l’utente sceglie di restare con il fornitore che già ha: proprio per questo è indispensabile una comunicazione limpida, con un servizio di qualità. Il gestore green dovrebbe dunque assicurare una consulenza assidua e costante per aiutare il cliente a dissipare ogni dubbio sulla tariffa scelta, con possibilità di cambiarla a seconda dei propri bisogni. Inoltre l’azienda fornitrice di energia verde deve possedere una garanzia d’origine regolata dal Gestore Servizi Energetici per attestare che l’energia elettrica offerta è del tutto prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili, dimostrando con una certificazione il proprio interesse per il rispetto dell’ambiente.

Un ottimo gestore luce e gas, con tutte le caratteristiche sopra elencate, è sicuramente Enegan, una realtà attenta all’ambiente, completamente orientata alla clientela, capace di offrire ben 7 tariffe personalizzate a privati e aziende, con un occhio di riguardo ai bisogni di ciascuno, con un approccio onesto e perbene e l’attivazione gratuita. Enegan si distingue dagli altri operatori del settore per la capacità di instaurare un filo diretto con i propri utenti: grazie all’attribuzione di un consulente dedicato, garantisce un’assistenza di effettivo valore aggiunto. Invia poi un’unica fattura nel caso di aziende multisede, propone l’assicurazione gratuita su guasti agli impianti termoelettrici e, naturalmente, assicura il risparmio, quel risparmio visibile già dalla prima bolletta.

Non solo attenzione nei confronti del cliente: Enegan da sempre crede che la salvaguardia dell’ambiente e la diminuzione dell’impatto ecologico siano l’unica strada da seguire per assicurare un luogo migliore in cui vivere alle future generazioni. Per questo si serve di energia verde prodotta solo da fonti rinnovabili, senza l’impiego di combustibili fossili esenza le emissioni di CO2 in atmosfera, responsabili dell’effetto serra.
Per aiutare l’ambiente, ricevere un servizio ottimale e risparmiare sulle bollette, un trader sicuro di cui fidarsi ed una scelta sensata da fare quindi è certamente Enegan 

Publiredazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − sei =