Falafel: la vera ricetta a base di ceci e coriandolo

Il falafel è un piatto arabo e la sua parola arriva da falafil che tradotta in italiano significa pepe. Questa gustosa pietanza prevede come ingredienti i ceci, il coriandolo e appunto l’aggiunta di pepe per donare un gusto più “frizzante” ed esplosivo. In poche parole trattasi di polpette fritte del tutto vegan, dato che non prevede né l’inserimento di carne, ma neanche di alimenti che ne derivano. Sono perfette da assaporare ad un aperitivo, ma anche come secondo accompagnati da un ottimo hummus. Per seguire la falavel ricetta, ecco di cosa avrete bisogno.

INGREDIENTI PER FALAFEL RICETTA
350 gr di ceci secchi
1 cipolla
1 spicchio di aglio
pepe
prezzemolo
olio per friggere
160 gr di farina
2 cucchiaini di cumino
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
1 pizzico di bicarbonato
sale q.b.

FALAFEL RICETTA: COME PROCEDERE
1 Passaggio
Lasciate in ammollo i ceci secchi in acqua fredda, per una notte intera, in modo da farli raddoppiare di volume.
2 Passaggio
Trascorsa la notte, eliminate l’acqua dai ceci e versateli in un mixer per frullarli assieme a prezzemolo tritato, aglio, farina, cumino, coriandolo, bicarbonato, sale q.b. e il pepe.
3 Passaggio
Dopo aver frullato gli ingredienti e aver ottenuto una buona consistenza, trasferite il composto per le falafel in una ciotola e lasciate riposare in frigo per 1 ora.
4 Passaggio
Estraete la ciotola dal frigo e iniziate a creare le polpette falafel con i palmi delle mani, schiacciando leggermente il centro.
5 Passaggio
In una padella larga e antiaderente versate abbondante olio e fatelo diventare bollente, perciò mettete a friggere le falafel. Quando saranno dorate su tutti i lati, con una schiumarola raccoglietele e posizionatele su un piatto con carta assorbente. A questo punto non vi resta che soddisfare il vostro palato.