Fa’ la cosa giusta! 2017 con 12 sezioni tematiche
Dal 10 al 12 marzo Fa’ la cosa giusta! 2017 nei padiglioni 3 e 4 di fieramilanocity si aprirà al pubblico la quattordicesima edizione di Fa’ la cosa giusta! la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

L’edizione 2016 si è chiusa con 70mila presenze, 770 espositori e 300 appuntamenti in programma culturale, 550 giornalisti accreditati, 4000 studenti partecipanti al progetto scuole.

12 SEZIONI TEMATICHE

Fa’ la cosa giusta! 2017 di Milano – fieramilanocity sarà caratterizzata da 12 sezioni tematiche, che spazieranno dagli ambiti storici come la moda etica, l’alimentazione biologica o l’arredamento sostenibile, fino ai temi emergenti come la scelta vegana e cruelty free, passando per gli spazi dedicati all’associazionismo e all’economia carceraria.

ECONOMIA CIRCOLARE

Un’area sarà dedicata alla teoria e alla pratica dell’Economia circolare, il modello economico basato sulla riparazione e sulla rigenerazione.

Il fenomeno verrà analizzato e approfondito, ma soprattutto affrontato con tecniche per metterlo in pratica anche nella vita quotidiana.

La rete Giacimenti Urbani condurrà workshop dedicati alle 4R: riciclo, riuso, recupero e riparazione e incontri con esperti o aziende che operano nel settore.

La Salumeria del design si dedicherà al lato più esteticamente accattivante dell’economia circolare: le tecniche per trasformare il materiale di recupero in accessori moda, e piccola oggettistica di design.

Questo sarà anche uno spazio per un attimo di pausa con musica dal vivo.

CUCINA SOSTENIBILE

Non solo laboratori di cucina sostenibile ma anche una vera e propria accademia: la FunnyVeg Academy. In programma6 mini corsi tenuti da altrettanti chef: cucina ayurvedica e di alta gamma, con l’ormai celebre Simone Salvini; pasticceria con Stefano Broccoli, della pasticceria Dolcevita di Bergamo, molto apprezzata trasversalmente alle scelte etiche e salutiste; Street food con lo chef biker Giuseppe Tortorella; un corso per coniugare l’attenzione al benessere con preparazione dei cibi per tutta la famiglia, con Mara Di Noia e Marzia Riva; cucina sperimentale, con Luca André; cucina vegan per tutti i giorni con la foodblogger Giulia Giunta.

AUTOPRODUZIONE

Nei nuovi spazi dedicati all’autoproduzione, sarà possibile scoprire i segreti della saponificazione domestica, attraverso postazioni grafiche e laboratori di produzione di sapone per adulti, organizzati dai professionisti de La Saponaria.

Quest’anno Cascina Biblioteca porterà a Fa’ la cosa giusta! uno spazio verde con erbe aromatiche e piante da frutto, cassoni per sperimentazioni libere di giardinaggio e laboratori guidati per imparare ad utilizzare le piante come veri e proprielementi d’arredo domestico, per scegliere i frutti antichi più adatti alla coltivazione sui terrazzi e per creare composizioni decorative con le erbe spontanee.

BIMBI E FAMIGLIE

Bimbi e famiglie avranno a disposizione due poli differenziati per età, realizzati in collaborazione con l’associazione Il Trillino Selvaggio.
Il polo intrattenimento, dove i bimbi potranno fare, sperimentare e lasciare una loro traccia, attraverso gesti, musica, circo, letture e pitture libere, anche utilizzando le tecniche della street art.

Il polo educazione, sarà invece dedicato ai genitori.

Si parlerà di pedagogia, a casa e a scuola, scoprendo come i diversi metodi educativi, come quelli montessoriani e steineriani, possano essere applicati anche nella scuola pubblica e nella vita quotidiana con i ragazzi.
I piccolissimi, dai pochi mesi fino ai 3 anni, e le “pance” avranno un’area tutta per loro, con uno spazio gattonamento, giochi, una nursery dedicata alle loro esigenze e una serie di appuntamenti sui temi che caratterizzano la vita dei neo-genitori.

 

info: falacosagiusta.org

 

Foto di Alessia Gatta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + 16 =