Ecco l’aspirapolvere ecologico fatto di materiali riciclati e cartone
E’ l’azienda inglese Vax a mettere in commercio il primo aspirapolvere di cartone riciclato che puoi abbellire con adesivi colorati

Vecchi elettrodomestici addio, arriva il primo aspirapolvere ecologico realizzato interamente con materiali riciclati.
A progettare l’aspirapolvere ecologico che strizza l’occhio all’ambiente ci ha pensato uno studente inglese della Loughborough University, Jake Tyler, ottenendo con la sua invenzione il favore della nota azienda Vax decisa ad investire sul suo progetto, lanciando sul mercato la Vax EV.

L’aspirapolvere ecologico è composto da pannelli di cartone riciclato, proveniente dai pacchi delle spedizioni postali, collocati intorno al motore fissati senza il supporto di colla. Il cartone utilizzato, inoltre, è rivestito con un materiale ignifugo ed in caso di danneggiamento dei pannelli potranno essere tranquillamente sostituiti ad un prezzo nettamente inferiore rispetto a quello dei pannelli in plastica.
In questo modo viene contenuta la produzione di RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) che non sempre vengono smaltiti in modo corretto.

Ovviamente non poteva mancare il tocco di design, infatti, la caratteristica principale della Vax EV è quella di poter personalizzare l’aspirapolvere ecologico a proprio piacimento con pennarelli, adesivi e quant’altro per renderla unica ed originale. La durata media dei pannelli di cartone risulta essere di circa tre mesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 1 =