Con le palline da tennis usate si fanno campi da gioco

Il tennis francese parla sostenibile grazie al riciclo delle palline da usate. Dal 2008 la Federazione Francese Tennis ha avviato l’iniziativa “opération balle jaune”, operazione palla gialla che mira a ridurre l’impatto ambientale della pratica sportiva e a educare le persone a uno sviluppo sostenibile, attraverso il riciclaggio delle palline usate.
In Francia nel 2011 la federazione con l’aiuto delle leghe regionali e dei club aderenti all’iniziativa ha raccolto circa 900 mila palline usate. Queste verranno macerate e il granulato ricavato in caucciù della pallina verrà utilizzato per creare 10 nuovi campi da gioco la cui costruzione inizierà questa estate. Secondo i calcoli della federazione per realizzare un campo di 100 metri quadri occorrono 40 mila palline.
L’operazione permetterà la creazione di nuovi campi da gioco per facilitare il diritto allo sport di studenti, giovani con disagio e portatori di handicap.
Considerando che ogni anno in Francia vengono consumate circa 14 milioni di palline, la quota di palline riciclate è ancora molto bassa. Il progetto è da considerarsi molto positivo non solo per le sue finalità educative e sociali ma anche perché dal 2008 in poi un riscontro sempre più positivo.

Fonte: www.fft.fr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − quattro =