Come risparmiare sul riscaldamento domestico: le 7 eco-regole
Arriva l’inverno e con questo anche il riscaldamento: è bene imparare tanti piccoli trucchetti per risparmiare sulla bolletta, sulla salute e sulle risorse del Pianeta

Riscaldamento invernale sinonimo di salasso. Sta arrivando il freddo ed è ora di accendere il riscaldamento, termosifoni e stufe. Senza dubbio questa è una delle uscite che più incidono sulla propria economia domestica: è quindi buona norma prestare attenzione ad alcuni aspetti che ci diranno come risparmiare

Riscaldamento invernale sinonimo di salasso. Sta arrivando il freddo ed è ora di accendere il riscaldamento, termosifoni e stufe.
Senza dubbio questa è una delle uscite che più incidono sulla propria economia domestica: è quindi buona norma prestare attenzione ad alcuni aspetti che ci diranno come risparmiare sulla boleltta soldi e risorse.

COIBENTAZIONE DELLE MURA DOMESTICHE
La coibentazione della vostra casa è la prima regola d’oro per diminuire i costi del riscaldamento: se la casa l’avete già acquistata poco rimane da fare in tal senso, ma se siete in procinto di acquistarla o di ristrutturarla fate molta attenzione nella scelta dei materiali per coibentarla. Sono preferibili quelli naturali, canapa, paglia, perlite espansa, lana di cellulosa, sughero che pare essere il migliore.
Leggi l’articolo su come scegliere una casa ecologica

 

INFISSI E CASSETTONI PER TAPPARELLE
Gli infissi sono importantissimi per evitare spifferi indesiderati e perdite di calore: anch’essi dovrebbero essere di nuova generazione, con vetri termoregolanti.
Per quanto riguarda i cassettoni delle tapparelle isolateli all’interno con dei rotoli di gomma piuma: vi proteggerà anche da un eccessivo inquinamento acustico.

PANNELLI RADIANTI
I pannelli radianti a pavimento consentono l’irraggiamento di calore dal pavimento o dalle pareti eliminando del tutto il termosifone tradizionale. L’irraggiamento del calore dal basso richiede minori temperature nell’impianto e un forte risparmio di energia. In commercio, con lo stesso principio, vi sono i pannelli radianti a parete.

TEMPERATURA INTERNA
Sia per il risparmio, che per salute umana, è buona cosa non avere in casa una temperatura maggiore di 19 gradi. In camera da letto sono consigliate temperature non oltre i 18 gradi.

STANZE E TAPPARELLE CHIUSE
Per mantenere calde le stanze ed evitare la dispersione di calore, tenete la porta delle singole stanze chiusa quando il riscaldamento è in funzione. Allo stesso modo, di notte chiudete le tapparelle: nelle stanze della casa che non utilizzate, chiudete i termosifoni e tenete sempre le tapparelle abbassate.

 

ARIEGGIARE CON COSTANZA MA MODERAZIONE
Arieggiare la casa è molto importante soprattutto in inverno: fatelo per 5 minuti ogni giorno, non di più, affinché il calore non si disperda inutilmente.

SPURGATE L’ARIA DEI RADIATORI  
L’aria presente nelle tubazioni dell’impianto tende a depositarsi nei radiatori impedendone il pieno rendimento e provocando un inutile lavoro per la caldaia. I vecchi termosifoni potrebbero non avere una valvola di sfiato dell’aria: potrete decidere di farle installare dall’idraulico di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − sedici =