Come riciclare in modo creativo le montature per occhiali

Avete deciso di utilizzare le lenti a contatto, lasciando da una parte gli occhiali perché non sapete più che utilizzo farne? Nessun problema, perchè esistono talmente tante idee di riciclo, che anche con questi accessori potrete esprimere la vostra creatività, a casa propria e con le vostre mani.

 

COME TRASFORMARE LE VECCHIE MONTATURE PER OCCHIALI IN COLLANA
Sono davvero numerose le donne che amano i gioielli, ma se dobbiamo attendere che il nostro uomo arrivi a casa con un dono di questo  genere, facciamo prima a crearcelo da sole, quindi andate a prendere gli occhiali, ancor meglio se impreziositi da piccoli brillantini luccicanti e con montatura allungata a forma di occhi di gatto, e mettetevi al lavoro!
Eliminate le lenti, le stanghette e i ganci, per far sì che il lavoro, una volta realizzato, si appoggi con delicatezza alla pelle, quindi prendete una catenina lunga che amate, ma che non utilizzate più e fatela aderire con la colla a caldo nei punti superiori verso l’esterno, degli occhiali.

COME TRASFORMARE LE LENTI DELLE MONTATURE PER OCCHIALI  IN PENDENTI
Gli occhiali dalla montatura in alluminio sottile, potete dividerli a metà, eliminando anche le stanghette, per renderli dei pendenti “a goccia” sfruttando l’arte del découpage. Innanzitutto, limate tutto il contorno, per farlo risultare liscio e applicate la colla apposita sulla superficie della lente fissando di conseguenza, un’immagine che più vi appartiene e sentite vostra, perché il gioiello che indosserete deve rappresentare sempre il vostro carattere e la vostra personalità. Applicate un piccolo gancio al posto della stanghetta e poi una catenina o un cordino in caucciù, a seconda dei vostri gusti. Inoltre, potrete applicare una fotografia di una persona a voi cara.

COME CREARE LAMPADARI CON LE VECCHIE MONTATURE PER OCCHIALI
Un altro modo per riciclare le lenti trasparenti degli occhiali, è quello di creare dei magnifici lampadari che arredano la casa in modo elegante e raffinato. Ovviamente la pazienza dovrà essere vostra amica, perché non è un lavoro semplice, ma è comunque originale ed innovativo. Inoltre, il particolare vetro delle lenti, pare che riesca a far illuminare la stanza con una certa intensità, ma il numero degli accessori utilizzati per creare un lampadario, che può essere a forma rettangolare oppure circolare, non deve essere al di sotto dei 1000 paia, anche perché in tal caso, vi verrebbe fuori, al massimo, una bajour per il comodino.

COME CREARE UNA LAMPADA DA TAVOLO CON OCCHIALI A SPECCHIO
Se volete creare una lampada da tavolo, ma desiderate usufruire dei vostri occhiali nel loro stato naturale, quindi utilizzarli senza smontare la loro forma, anche questo è possibile.
Nel caso vi torni la voglia di indossarli nuovamente in un futuro, potete realizzare la vostra lampada da tavolo, con occhiali dal modello aviator, possibilmente a specchio. Quindi, chiudendo le stanghette, potete sistemarli intorno, in modo circolare, alla vostra lampada preferita, uno accanto all’altro e sopra l’altro in un ordine preciso. Il numero degli occhiali, va in base alla grandezza della vostra lampada.

COME REALIZZARE UNA PALLA DA DISCOTECA CON LE LENTI DELLE MONTATURE PER OCCHIALI
Un’ altra fantastica idea, soprattutto per chi ama il mondo della discoteca, o anche solo per chi vuole osare in salotto, è quella di trasformare una semplice sfera in acciaio, in una finta-palla da discoteca. Basta staccare tutte le lenti a specchio, anche di forma diversa, dalle numerose montature che riuscite a trovare e, con colla potente, attaccarle su tutta la sfera. Ora potete appenderla alla parete con un appiglio, oppure posizionarla come soprammobile.
                                                                                                                                                                  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + 1 =