Come realizzare le bolle di sapone in modo naturale ed ecologico

I bambini, come gli adulti, continuano a rimanere affascinati dalle bolle di sapone. Basta soffiare in un piccolo cerchio per vedere scaturire bolle di sapone perfette e leggere, un’attrazione che incanta tutti i senza alcuna distinzione. Anche se attualmente il liquido saponoso è reperibile ovunque e a prezzi contenuti, ciò non significa tuttavia che non si possano realizzare gli ingredienti a casa propria. E in modo molto vantaggioso.

I bambini, come gli adulti, continuano a rimanere affascinati dalle bolle di sapone. Basta soffiare in un piccolo cerchio per vedere scaturire bolle di sapone perfette e leggere, un’attrazione che incanta tutti senza alcuna distinzione. Anche se attualmente il liquido saponoso è reperibile ovunque e a prezzi contenuti, ciò non significa tuttavia che non si possano realizzare gli ingredienti a casa propria. E in modo molto vantaggioso.

Per prima cosa fate una raccolta di tutti i resti di saponette consumate. Le scaglie di sapone che siete abituati a gettare via, raccoglietele e cercate di ottenerne una quantità tale da riuscire a riempire almeno dai tre ai cinque cucchiai.

La quantità raggiunta verrà successivamente messa all’interno di una ciotola, una bacinella o un recipiente a vostra scelta.  Insieme ai cucchiai di sapone dovrete anche aggiungere una quantità d’acqua proporzionale, quindi ad esempio se versate tre cucchiai di sapone ci vorranno per la diluizione tre bicchieri d’acqua, e così via.  Lasciate quindi che il composto per le bolle di sapone rimanga a riposo in un luogo asciutto e riparato per circa  due giorni.

Trascorso questo periodo prendete nuovamente il composto e aggiungete ancora una piccola quantità di zucchero. Per aiutarvi a misurare la quantità giusta potete utilizzare un cucchiaino da tè. Aggiunto anche questo ingrediente procedete con un ultimo giro di mestolo per rendere nuovamente omogeneo il contenuto che di lì a poco sarà pronto per le vostre bolle di sapone.

Inoltre, se siete dei ricicloni inpenitenti, potreste sbizzarrirvi a cercare supporti riciclati inimmaginabili per soffiare le vostre bolle: un’idea è quella ti tagliare il collo di una bottiglia di plastica usata e utilizzarla come lancia bolle di sapone.

Queste bolle non solo vengono realizzate solamente mediante l’utilizzo di saponette avanzate, e dunque risparmiando sui materiali, ma impiegano solamente ingredienti naturali e non trattati, garantendo un divertimento sano ed ecologico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 15 =