Ceramica autopulente: degrada grasso, smog e fumo di sigaretta
Si chiama Active Clean Air & Antibacterial Ceramic ed è una ceramica fatta con materiali fotocatalitici che elimina anche l’Escherichia coli

La ricerca di Graniti Fiandre, azienda italiana leader nella produzione di lastre in gres porcellanato, ha trasformato la ceramica per pavimenti e rivestimenti in un innovativo materiale fotocatalitico ecologico ed ecoattivo: è l’Active Clean Air & Antibacterial Ceramic™.

PIASTRELLE AUTOPULENTI
Come descrive molto bene il portale gogreen  in un ampio articlo: “le piastrelle Active possono anche essere definite come materiali self cleaning (autopulenti). Infatti, proprio per la  loro accertata proprietà di degradare le molecole inquinanti tra cui anche quelle di sporco (grasso e fumo di sigaretta) permettono una pulizia più facile anche usando solo acqua e quindi limitando l’uso dei detergenti che sono fonte a loro volta di inquinamento. «Le prove effettuate nei miei laboratori, presso l’Università degli Studi di Milano – spiega a gogreen  la responsabile dello studio Claudia Bianchi  – hanno confermato che le piastrelle Active sono in grado di degradare gli ossidi di azoto, permettendo di avere, in tempi relativamente brevi, un miglioramento della qualità dell’aria che noi respiriamo».

MUFFE , FUNGHI E BATTERI
I materiali Active sono particolarmente adatti in ambienti dove l’igiene è un’esigenza primaria: scuole, asili, abitazioni, ambulatori, ospedali, laboratori e alberghi, dove è maggiormente necessario un ambiente asettico e privo di germi patogeni, batteri, funghi, muffe e microrganismi in genere.

AZIONE FOTOCATALITICA

L’azione fotocatalitica svolta da Active Clean Air & Antibacterial Ceramic™ è del tutto naturale. Grazie infatti al biossido di titanio (TiO2) presente sulle lastre in forma di particelle micrometriche, in presenza di luce (nature o artificiale) e dell’umidità contenuta nell’aria, si attiva spontaneamente un forte processo ossidativo. Questa attività oltre ad escludere ogni rischio per la salute dell’uomo e per l’ambiente, porta alla decomposizione e alla trasformazione di molte sostanze tossiche e inquinanti, come ossidi di azoto (NOx), polveri sottili (PM10) e VOC (Volatile Organic Compound), in composti innocui, quali nitrati, solfati e carbonati.

IL RISULTATO
Il risultato finale è una sensibile riduzione degli inquinanti tossici prodotti dalle automobili, dalle fabbriche, dal riscaldamento domestico e da molte altre fonti. Il biossido di titanio presente sulle lastre di Active è con la luce l’interruttore che attiva l’azione fotocatalitica senza però cedere nulla in tale processo, quindi mantenendo inalterata nel tempo la sua azione e la sua efficacia.
Qeusto prodotto, grazie al forte potere ossidante dell’azione fotocatalitica, permette l’eliminazione al 100% di diversi ceppi batterici, tra cui alcuni particolarmente pericolosi per la salute umana (solo per citare i principali: Escherichia coli, Staphylococcus aureus, Klebsiella pneumoniae).

Info:  www. granitifiandre.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + quindici =