Centrale nucleare: le meduse bloccano i reattori

A fermare la centrale nucleare ci pensano le meduse in branco. Lo rende noto l’agenzia Reuters: a Torness mercoledì 29 giugno sulla costa orientale scozzese nei pressi di Dumbar i reattori della centrale nucleare si sono dovuti arrestare a causa di un’invasione di meduse che ostruivano i filtri dell’acqua impedendo il raffreddamento dei reattori.

Così seguendo le normali procedure di sicurezza si è dovuto provvedere allo spegnimento di due reattori che resteranno inattivi fino almeno alla metà della prossima settimana.

I branchi di meduse sono rari in Gran Bretagna ma molto più comuni in paesi come il Giappone dove il clima è più temperato. Secondo gli scienziati quello che è accaduto ieri potrebbe ripetersi con più frequenza in futuro in Gran Bretagna a causa del cambiamento climatico e della pesca intensiva di piccoli predatori che normalmente si cibano di meduse.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + sei =