Cake pops coloratissimi: come prepararli
Dare allegria ad una festa con le ricette vegatarine è possibile: proviamo a fare insieme i cake pops, simpatici stecchi portatori di dolcezza

I cake pops sono dei buonissimi e scenografici dolcetti di origine americana, ideali per le feste dei bambini e per mille altre occasioni, anche perché, facendo parte delle ricette vegetariane, potranno soddisfare proprio tutti. Vediamo insieme come si realizzano.

I cake pops sono dei buonissimi e scenografici dolcetti di origine americana, ideali per le feste dei bambini e per mille altre occasioni, anche perché, facendo parte delle ricette vegetariane, potranno soddisfare proprio tutti. Vediamo insieme come si realizzano.

PER LA TORTA ALLA VANIGLIA
120g burro ammorbidito
150g di zucchero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 uova, a temperatura
180g di farina auto lievitante
4 cucchiai di latte, a temperatura ambiente

PER LA GLASSA ALLA VANIGLIA E FORMAGGIO
80g di burro ammorbidito
40 g di formaggio spalmabile
200 g di zucchero a velo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

AVRETE ANCHE BISOGNO DI
400 g di caramelle
1 cucchiaio di olio vegetale
bastoncini da lecca lecca

RICETTE VEGETARIANE, CAKE POPS. COME PROCEDERE
Preriscaldare il forno a 180 ° C. Ungere e infarinare leggermente uno stampo rotonda di 25 cm o quadrato di 20 cm. Montare insieme burro e zucchero fino a che il composto non diventa chiaro e spumoso, quindi aggiungere l’estratto di vaniglia. Unire le uova, una alla volta mescolando bene ad ogni aggiunta. Unire poi, in 2 fasi la farina e il latte e continuare a mescolare. Versare il composto nello stampo già preparato e cuocere per 35-45 minuti, o fino a quando, inserendo uno stecchino nel centro della torta, questo non esce pulito. Una volta cotta, lasciare la torta a raffreddare su una gratella. Per fare la glassa alla vaniglia e formaggio:Montare burro e formaggio a crema, aggiungere gradualmente lo zucchero e continuare a montare fino a che il composto non diventa chiaro e spumoso. Mescolare infine la vaniglia e poi mettere in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzare. Riprendere la torta, rimuovere le croste con un coltello per evitare grumi, quindi sbriciolarla accuratamente in una ciotola.

Prendere quindi la glassa, un cucchiaio colmo alla volta, e mescolarla con le briciole. A seconda di quanto è umida la torta, la quantità di glassa potrebbe essere eccessiva, quindi aggiungerne un po’ per volta. Continuare a mescolare fino ad ottenere una consistenza simile al fondente. Per vedere se è pronto, spremere un po’ di impasto nel palmo della mano (non dovrebbe crollare e dovrebbe essere flessibile). Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e mettere in frigo per almeno un’ora. La miscela deve essere ferma ma non troppo dura.
A questo punto, prelevare dei piccoli pezzi di impasto e formare delle palline cake pops, che verranno posizionate su un vassoio foderato con carta da forno e messe in frigorifero per 15-20 minuti. Nel frattempo, fondere le caramelle con un cucchiaio di olio vegetale. Prendete i bastoncino da lecca lecca, inserirli al centro di ogni pallina e quindi immergere nelle caramelle fuse. Mettere poi su un vassoio foderato con carta da forno per 1-2 minuti, affinché avvenga la solidificazione.

Mi raccomando, per immergere i cake pops, assicuratevi che la ciotola con le caramelle fuse sia profonda e abbastanza piena, in modo che non occorra inclinarla. Assicurarsi, poi, di coprire fino all’estremità del bastoncino e battere delicatamente sopra la ciotola per eliminare gli eccessi di caramelle. Aggiungete questo nuovo splendido dolcetto alla lista delle vostre ricette vegetariane.

Fonte: besthomechef.com.au