Burro di karitè: cosa è e come si utilizza (le guide)
E’ molto più di un cosmetico naturale, è un prodotto versatile emolliente, antirughe e dopobarba da utilizzarsi per la cura del corpo dai capelli alla pelle. Guardiamo come si utilizza al meglio.

Il burro di karitè è pieno di doti emollienti, nutrienti e idratanti che lo rendono il migliore cosmetico che la natura ci offra. In un unicum la crema da giorno e notte, un ottimo dopobarba, il miglior antirughe e il perfetto schermo solare.

NEWSLETTER 1

DAI SEMI AL BURRO DI KARITE’

Il burro di karitè si ricava dai semi della Vitellaria paradoxa, pianta della famiglia delle Sapotaceae diffusa in Africa. I suoi semi vengono anche chiamati, semplificando, noci di karitè. La pianta del karitè è un albero che può raggiungere un’altezza compresa tra i 10 e i 15 metri e un diametro il cui tronco tocca facilmente il metro.

SCOPRI IL BURRO DI KARITE’ BIO IN CONFEZIONE REGALO

BURRO DI KARITE'
BURRO DI KARITÈ BIO 100% PURO 100 G KARITE’ CREMA VISO

Da queste noci viene ricavata una sostanza burrosa utilizzata come condimento nella tradizione alimentare africana. Il burro di karitè grezzo ha un colore tendente al giallo e ha un odore dolciastro. Per l’utilizzo cosmetico lo si priva di ogni impurità e lo si deodorizza.
RICCO DI ANTIOSSIDANTI E VITAMINA A
E’ il migliore e più virtuoso cosmetico della natura. Grazie a lui le donne d’Africa riescono a mantenere la loro pelle bella, giovane e distesa fino ad età avanzata al punto che, considerano le noci di karitè, il frutto dell’albero della salute e della giovinezza.
Il burro di karitè ricco di antiossidanti ha anche molta vitamina A e vitamina D e non è solo idratante, emolliente, antirughe e solare ma anche ricco di doti cicatrizzanti e lenitive del dolore che lo fanno diventare indispensabile per contusioni, dolori articolari e muscolari oltreché per piccole scottature.

GLI USI: CAPELLI E PELLE
Il burro di karitè si può usare come unico cosmetico multiuso per l’idratazione e il nutrimento della pelle sia del viso che del corpo. D’inverno è perfetta per proteggere dalle intemperie delle stagioni fredde e lo si applica per proteggere dalle screpolature di viso e mani.

LEGGI ANCHE: TEA TREE OIL PER LA PULIZIA DEL VISO

tea tree oil
TEA TREE OIL: 4 RIMEDI CONTRO BRUFOLI E PELLE GRASSA

Può sostituire anche il burro di cacao e diventare un ottimo balsamo per le labbra.
Ma è un cosmetico ottimo anche per i capelli, specie per quelli secchi e con le doppie punte. Su di esse si possono effettuare impacchi di burro di karitè, mentre spargendolo sui riccioli si ottiene capelli lucidi in pochi minuti. I signori uomini possono utilizzarlo anche dopo la barba per risarcire i taglietti da rasoio. Può essere usato anche su irritazioni, eruzioni e punture di insetti per alleviare fastidi e pruriti.  Infine, scegliete il burro di karitè anziché i noti prodotti commerciali per la prevenzione e la cura di arrossamenti da pannolini dei vostri bimbi.
MASCHERA VISO AL BURRO DI KARITE’
Per una fantastica maschera per il viso prendetene un cucchiaio, ammorbiditelo scaldandolo con le mani e poi applicatelo sul viso che avrete precedentemente pulito. Lasciate in posa per circa un quarto d’ora e poi toglietelo servendovi di un panno umido.

LEGGI ANCHE: PULIZIA DEL VISO CON MASCHERE E LOZIONI FAI DA TE

PULIZIA DEL VISO
PULIZIA DEL VISO, MASCHERE E LOZIONI DECONGESTIONANTI FAI DA TE

Il burro di karitè è perfetto anche per la manicure ed è di grande aiuto specie se avete le cuticole secche che spaccandosi diventano molto dolorose. Prendetene una noce, mettetela a sciogliere a bagnomaria a fuoco lento e aggiungete del succo di limone. Mischiate bene la miscela ottenuta e immergetevi le mani quando è ancora tiepida per almeno cinque minuti.
Per il naso screpolato, che lo sia per il troppo sole di mare o montagna o in seguito a un brutto raffreddore, spalmatelo direttamente sulla parte arrossata delle narici e ne avrete immediato sollievo e riparazione delle piccole dolorose spaccature.
Se invece a subire l’effetto di freddo e vento sono le labbra la cosa migliore è usare una goccia di burro di karitè insieme a quello di cacao.

LEGGI ANCHE: OLIO DI RICINO PER CURARE I CAPELLI

olio di ricino
OLIO DI RICINO PER CURARE CAPELLI E CIGLIA

E non temete del contatto con le labbra dato che non è un prodotto commestibile ampiamente utilizzato in Africa come condimento in cucina.
Se avete capelli secchi e sciupati fatene una maschera da applicare sui capelli asciutti, spalmate il burro su tutta la lunghezza e lasciate in posa per un ora prima di lavarli. Usatelo anche come doposole perché grazie alle sue proprietà nutrienti è perfetto per riparare i danni abbronzanti oppure come scrub per talloni e gomiti, un cucchiaino di zucchero e uno di burro di karitè.
CONTRO CRAMPI ADDOMINALI E MAL DI PANCIA
Non tutti sanno che è l’ideale anche se avete problemi digestivi o avete fatto un scorpacciata esagerata.

LEGGI ANCHE: 7 RIMEDI NATURALI ANTIVIRALI

antivirale naturale
ANTIVIRALE NATURALE: 7 RIMEDI PER STARE MEGLIO

Per cattiva digestione, crampi addominali o semplice e generico mal di pancia basta sciogliere un cucchiaio di burro di karitè e applicarlo direttamente sull’addome massaggiando con movimenti lenti e circolari.
E’ perfetto anche come lifting naturale in quanto aiuta la rigenerazione cutanea, Provatene quest’effetto miracoloso se avete un piccolo graffio o un brufoletto: ne sarete sorpresi!
Infine sappiate che se avete una serata speciale e volete che il vostro profumo preferito persista sulla pelle a lungo il segreto è, applicare dopo la doccia e prima di vaporizzare il profumo, il burro di karitè perfetto per trattenere l’aroma a lungo.

LE CONTROINDICAZIONI
Davvero poche le controindicazioni specie se bilanciate con i mille benefici però va considerato che, essendo estratto da una piccola noce africana non va utilizzato se siete allergici alle noci. In esso sono inoltre presenti tracce di lattice e anche in questo caso occorre grande cautela per non rischiare di scatenare una reazione allergica che può essere anche importante.

LEGGI ANCHE

Bicarbonato di sodio: dai denti bianchi alla cura del viso

Il limone, un alleato naturale. I 10 modi per farne un buon uso

Lo shampoo fai da te: 4 modi per autoprodurlo

Olio di ricino, sette impieghi per la cura del corpo naturale

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 3 =