Boboli e i suoi profumi

In mostra profumi, saponi, candele, olii essenziali ed estratti da erbe aromatiche

Un sogno durato venti anni. Quello coltivato da Litta Medri, ex direttrice del Giardino di Boboli, di creare una mostra di profumi e profumieri e realizzato per la prima volta nel 2007 da Maria Galassini.
I Profumi di Boboli non è soltanto una mostra mercato, ma una sorta di vetrina sul mondo, dove i visitatori potranno ammirare i venti espositori scelti con estrema attenzione considerate le caratteristiche storiche e paesaggistiche del Giardino di Boboli.

Quattro giorni di kermesse (il programma dell’evento si articola in tre giorni e mezzo dal pomeriggio di giovedì 6 maggio a domenica 9 maggio), di fragranze e di stili che ripercorrono attraverso gli spazi storici e artistici del giardino reale i momenti fondamentali di una produzione senza tempo. In mostra profumi, saponi, candele, profuma ambienti, olii essenziali, cosmetici, estratti da erbe aromatiche, fiori e piante profumate, accessori e complementi che dall’universo olfattivo e sensoriale traggono e offrono piacere e benessere. La presenza nell’Orto della Botanica inferiore di un edificio adibito a Spezieria, distrutto sul finire del Settecento, induce a pensare che proprio in quel locale i fiori del giardino potevano essere trattati dagli antichi profumieri e dagli erboristi che distillavano dalle corolle profumi e balsami medicamentosi associando così allo scopo estetico una ben più importante finalità etica e scientifica al servizio della comunità. Un giardino nel Giardino: l’Orto e la Serra della Botanica inferiore, rappresentano gli spazi espositivi volutamente lasciati nella configurazione originaria proprio per conservare e trasmettere ai visitatori lo spirito del luogo, senza alcun intervento di manipolazione che ne modificherebbe l’atmosfera.

L’edizione 2010, in collaborazione con i media partner  offre alle aziende presenti un servizio di approfondimento economico e commerciale: workshop, laboratori tematici, in grado di supportarle nella fruizione di strumenti di comunicazione vecchi e nuovi. Anche Stile Naturale sarà presente, venite a trovarci.

Info: www.profumidiboboli.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × quattro =