Bio Pen Drive: arriva la prima penna Usb totalmente biodegradabile

Dalla Sardegna un’ idea regalo hi-tech che rispetta l’ambiente è arrivata sul mercato la prima penna usb prodotta in Italia totalmente biodegradabile. A produrla e lanciarla sul mercato è la Quiservice una società cagliaritana che opera da dieci anni nel campo dei prodotti usa e getta biodegradabili.
La Bio Pen Drive ha una forma che ricorda una pannocchia di mais proprio perché realizzata in Pla un materiale che si ricava proprio dalla fermentazione dell’amido di granturco, un ottimo sostituto della plastica in quanto a resistenza ma totalmente biodegradabile.

Giuseppe Brau titolare di Quiservice srl si ritiene soddisfatto: “fin’ora soltanto grandi multinazionali estere avevano pensato a realizzare chiavette usb biodegradabili” l’unica pecca è che i prezzi sono ancora più alti di quelli del mercato: “nelle scorse settimane abbiamo praticato degli sconti per chi decide di acquistare più confezioni” ha dichiarato.

La Quiservice da sempre crede alla scommessa tra tecnologia e ambiente dispone infatti di un proprio sito e-commerce per la vendita di prodotti in bioplastica. Inoltre la chiavetta è dotata di una velocità in lettura fino a 15 Mps (Megabytes per secondo) e in scrittura fino a 8 Mps. E’ disponibile acquistare a scelta nei formati da 2, 4,8,16 e 32 gigabyte ed è compatibile con tutti i principali sistemi operativi.

Fonte www.greenreport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =