Artigiani rari

Artigianato, verde e cultura per tre giorni insieme. Dove? Nella splendida cornice di Palazzo Corsini a Firenze che da venerdi 14 a domenica 16 maggio ospiterà Artigianato e Palazzo, mostra nata nel 1995 da un’idea di Neri Torrigiani e promossa dalla principessa Giorgiana Corsini. Il nome racchiude il senso della manifestazione che sottolinea il legame che da sempre unisce il lavoro artigianale ed una committenza “signorile”, dalla cui apertura culturale nei tempi passati è potuta fiorire questa attività. Oggi, Artigianato e Palazzo diventa ancora più importante perché, oltre ad avvicinare il pubblico ai segreti delle lavorazioni e alla preziosità del fatto a mano, cerca di aiutare gli artigiani a mantenere la loro unicità  e  a preservare i loro antichi mestieri.
Sono oltre 80 gli artigiani, provenienti da tutta Italia e dall’estero che, nel viale centrale dove alle antiche statue si alternano piante di agrumi, siepi di bosso, peonie dalle varie tonalità e le tre limonaie, ricreeranno un angolo delle loro botteghe realizzando manufatti e mostrando antiche lavorazioni e segreti: la forgiatura del ferro, l’intaglio del legno, la molatura del vetro, lo sbalzo e il cesello dell’argento, la realizzazione di gioielli di foggia antica o contemporanea, scarpe su misura e cappelli. Ogni anno si tiene la mostra di un marchio ormai conosciuto internazionalmente, ma nato come bottega artigiana e che ancora oggi preserva la cultura del “fatto a mano”. Ospite di questa edizione sarà Wanni Di Filippo con la sua azienda artigiana Il Bisonte che festeggia anche il 40° anno di attività. Così, la sera del 13 maggio si inaugurerà la Mostra Principe “40th Anniversary” con alcuni pezzi storici e dove saranno presentate in esclusiva le creazioni in vera pelle di bisonte realizzate appositamente per questa occasione. Inoltre, durante i tre giorni della manifestazione i maestri artigiani de il Bisonte dimostreranno come si realizzano alcune borse e accessori utilizzando il pellame storico del marchio, la vacchetta, una pelle naturale a concia vegetale che diventa sempre più bella con la luce del sole e con la patina. Largo anche alle nuove realtà artigianali scelte in base alla loro attenzione nel riprendere vecchie lavorazioni e riaddatandole ai giorni nostri.
Per la prima volta Artigianato e Palazzo, grazie alla collaborazione con il Museo Horne e OmA – Osservatorio dei Mestieri d’arte, ospiterà “Artigiani in Famiglia a Palazzo”: speciali laboratori dedicati ai bambini nei quali potranno sperimentare – assistiti da maestri artigiani e da personale specializzato – alcune tecniche particolari: dalla doratura all’oreficeria; dallo sbalzo dell’argento all’incisione.
Tutto questo nella scenografia del giardino seicentesco all’italiana realizzato da Gherardo Silvani e visitabile solo per questa speciale occasione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =