Antivirale naturale: 7 rimedi per stare meglio
Con l’arrivo del freddo, bisogna correre ai ripari contro influenze e raffreddori! Con l’antivirale naturale tutto sarà più facile. Ecco le 7 proposte di Stile Naturale.


L’antivirale naturale? Ci arriva dalla natura! Erbe e piante ci vengono in aiuto per contrastare le infezione provocate da alcuni tipi di virus. Possiamo infatti trovare nella natura un valido alleato per la nostra salute, nonché un’ottima alternativa a farmaci antibiotici e antivirali chimici. Inoltre, gli antivirali naturali sono nella maggior parte dei casi privi di effetti collaterali.
Così, con l’arrivo dei primi freddi e delle prime influenze, è bene avere nella credenza gli ingredienti per l’antivirale naturale con cui preparare decotti e infusi che ci aiutano a stare meglio.

NEWSLETTER 1
TISANA CON LE FOGLIE DI MELISSA
La melissa è una pianta erbacea spontanea di cui in fitoterapia sono utilizzati le foglie, i fiori e anche gli steli. I polifenoli che contiene la rendono preziosa per i suoi effetti antivirali e antibatterici. Per beneficiare della proprietà della melissa, potete provare a gustarla con una tisana: mettete 1 cucchiaino di foglie di melissa essiccate in una tazza e versateci sopra 250 ml di acqua calda. L’infusione dura 5 minuti. poi filtrate ed eventualmente dolcificate
AGLIO, L’ANTIVIRALE NATURALE DA CONSUMARE GIORNALMENTE
L’aglio è un pianta che, oltre ad essere utilizzata come condimento, può fungere da antivirale ed essere utilizzata a scopo terapeutico. L’aglio dovrebbe essere aggiunto, quotidianamente, alla dieta alimentare. Il principio attivo contenuto nell’aglio è l’allicina che conferisce all’aglio la gran parte delle sue proprietà utili ad aumentare le difese immunitarie. Potete quindi iniziare ad aggiungere, senza esagerare, un po’ di aglio fresco ai vostri piatti. Inoltre, l’aglio può essere utilizzato anche nel caso di afte, herpes, acne e mal d’orecchio. Potete infatti usare l’aglio come antivirale naturale per combattere l’herpes quando cominciano ad avvertirsi i primi sintomi, le sue proprietà antibiotiche aiuteranno ad evitare la formazione dell’herpes labiale: tagliate uno spicchio d’aglio a metà e sfregatelo sulla parte colpita per circa 30 secondi.

LEGGI ANCHE

AGLIO
Guida alle proprietà dell’aglio

TISANA ALLO ZENZERO, ANTIVIRALE CONTRO IL RAFFREDDORE
Lo zenzero è una pianta dell’Estremo Oriente che ci aiuta a stare meglio in caso di raffreddori e influenza, ma anche per rimediare a mal di stomaco e fastidi come nausee e cattiva digestione. Contiene principi attivi quali zingiberene, gingeroli e shogaoli, resine e mucillagini in grado di sciogliere il muco e liberare i bronchi. Con lo zenzero potete preparare un eccellente antivirale naturale in forma di sciroppo o tisana. Nel primo caso, fate bollire lo zenzero fresco per 30 minuti in una tazza di acqua aggiungendo zucchero o miele. Nel secondo caso, avrete bisogno di un pezzetto di zenzero fresco, 2 cucchiaini di tè, 2 chiodi di garofano, un pezzetto di cannella. Altrimenti, date una grattugiata di zenzero essiccato alla fine dell’infusione (5 minuti con la tazza coperta).

LEGGI ANCHE

la menta Antibatterico naturale
Antibatterico naturale: 5 erbe che ci aiutano a stare meglio

LIMONE, ANTIVIRALE NATURALE RIGENERANTE
Anche il limone può aiutarci a contrastare i virus ed è un rimedio naturale in caso di raffreddamento e tosse. Provate ad esempio a prendere ogni mattina al risveglio, ancora a digiuno, un bicchiere di acqua tiepida e limone: se assunto in modo costante, questo veloce rimedio naturale vi aiuterà a rafforzare il sistema immunitario, oltre che a favorire la digestione. Se invece cercate un rimedio ancora più forte, provate unendo limone e zenzero: dopo aver bollito 1 litro d’acqua, aggiungete la radice grattugiata di zenzero e aspettate che il liquido bolla; poi coprite il pentolino e aspettate 10 minuti. Infine aggiungete il succo di 2 limoni. Bevete caldo o freddo a seconda del vostro gusto.

LEGGI ANCHE

LIMONE
Acqua e limone al mattino: 5 buoni motivi per berli

PROPOLI, L’ANTIVIRALE NATURALE CHE VIENE DALL’ALVEARE
La pròpoli è una sostanza resinosa di origine vegetale che le api raccolgono dalle gemme e dalla corteccia delle piante per poi elaborarla con l’aggiunta di cera, polline ed enzimi prodotti dal loro stesso organismo. La propoli ha numerose proprietà benefiche per l’uomo: è antivirale, antisettica, protettiva, cicatrizzante. Può essere consumata in varie forme: compresse, tintura o sciroppo. La propoli aiuta a migliorare la resistenza e ad eliminare la stanchezza, inoltre è efficace nel prevenire e curare i raffreddori e l’influenza. Può essere impiegata ad esempio come rimedio nei casi di malattie otorinolaringoiatriche, delle vie respiratorie, del tratto digerente, dell’apparato urogenitale e della pelle.

LEGGI ANCHE

propoli
Propoli: l’antibiotico più tonico che c’è

OLIO DI NEEM, ANTIVIRALE CONTRO HERPES LABIALE
Ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di Azadirachta Indica, l’olio di Neem è un olio vegetale la cui azione antivirale fa sì che possa essere utilizzato per combattere l’Herpes Virus, sia labiale che corporeo: per utilizzarlo, applicatelo puro sulla parte interessata, in quantità che varia a seconda dell’estensione e della gravità dell’herpes.
PAU D’ARCO, L’ANTIVIRALE NATURALE DEGLI INCAS
La pianta Pau d’Arco è comune nei territori del Sud America e la sua corteccia viene usata come rimedio officinale da più di mille anni, nota agli indiani del Brasile e agli Incas che la usavano, secondo i racconti, per curare molte malattie, comprese quelle degenerative. Il Pau d’Arco contiene lapachol, una sostanza utile nel trattamento delle infezioni di tutti i tipi. Per le sue proprietà depurative e antinfiammatorie, può essere usato anche contro patologie come asma bronchiale, prostatite, diabete, o infiammazioni alla bocca e alle gengive, cistite, herpes, stomatiti. Trovate il Pau d’arco in commercio sottoforma di capsule, tè, decotto, estratto: le dosi e la somministrazione vanno personalizzate, poiché alcune persone potrebbero presentare reazioni allergiche alla pianta.

Attenzione: Queste informazioni sono esclusivamente di carattere informativo. Non vogliono e non devono sostituire le indicazioni del medico al quale vi esortiamo di affidarvi.

 

LEGGI ANCHE

Afte, 7 rimedi naturali per curarle

Mirra: cos’ è e come si usa per la salute

Passiflora, utile per combattere ansia e stress

Malva: rimedio naturale e salutare

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + diciannove =