9 guide pratiche per fare il pediluvio antistress
Antiaffaticamento, esfoliante, rilassante e energetico sono solo alcuni dei modi di fare un pediluvio salutare. Guida al pediluvio che ti salva dalla stanchezza e dalle malattie.

Pochi lo sanno ma dopo il cervello il piede è la struttura più complessa del corpo umano. 26 ossa, più di 100 legamenti e 12 muscoli. Per tenerli in salute buona norma è, almeno una vita al mese, farsi un pediluvio.

NEWSLETTER 1

CHE COS’E’
Ci fanno fare un sacco di chilometri, sono strumento di seduzione, ma spesso scordiamo di trattare bene i nostri piedi, come meriterebbero. Un toccasana naturale, veloce ed economico è il pediluvio. Una pratica di benessere antichissima e facile da fare in casa.
Basta una bacinella o un catino e di base del bicarbonato di sodio, del sale di cucina, oli essenziali (timo, malaleuca, eucalipto, rosmarino, lavanda); burro di karitè, olio di mandorle, olio d’oliva; limone, argilla, mais, etc…

LEGGI ANCHE: COME SI USA IL BURRO DI KARITE’

B URRO DI KARITè
BURRO DI KARITÈ: COSA È E COME SI UTILIZZA (LE GUIDE)

Poche le regole per un buon pediluvio. La temperatura dell’acqua che deve essere, nel momento in cui immergete i piedi mai troppo calda, nemmeno in inverno. La durata invece deve essere di almeno un quarto d’ora. Aspettate ad immergere i piedi il tempo necessario a far sì che gli ingredienti si siano amalgamati bene.
A pediluvio finito asciugate i piedi con una salvietta morbida e asciutta e cospargete con una crema idratante.

 

 

 

CONTRO CALLI, DURONI E CONGESTIONI
Sebbene la regola generale suggerisca che il pediluvio ideale è tiepido c’è chi lo preferisce caldo, chi freddo e chi alternato.

GUIDA ANCHE: LA FITOTERAPIA CONTRO LE GAMBE GONFIE

gambe
GAMBE GONFIE? TUTTI I RIMEDI FITOTERAPICI

Vediamo le differenze. Il pediluvio caldo serve per ammorbidire calli e duroni ed è inoltre efficace in caso di crampi, congestioni e ritardi mestruali. Quello freddo da non fare mai durare oltre i due minuti, facilita la circolazione sanguigna e tonifica.
C’è poi il cosiddetto pediluvio alternato, dove è fondamentale mettere i piedi, alternativamente in acqua calda per circa cinque minuti e poi in acqua fredda per due/tre minuti. Questa pratica è perfetta per favorire la circolazione. Il calore infatti dilata i vasi sanguigni e il freddo restringe e così l’alternanza è perfetta!

A OGNUNO IL SUO PEDILUVIO
Affaticamento
Due le ricette per un buon pediluvio casalingo per togliere l’affaticamento.
Il primo è a base di lattuga e sale marino. Basta far bollire per cinque minuti la lattuga in poca acqua con sale.

LEGGI ANCHE: 5 RIMEDI PER I PIEDI GONFI

piedi gonfi
PIEDI GONFI, CINQUE RIMEDI NATURALI E FAI DA TE

La seconda ricetta è a base di pino. 100 grammi di pino e olio essenziale di pino mugo.

Esfoliante
Per esfoliare e togliere calli e duroni serve invece un bel pediluvio caldo fatto con bicarbonato e fette di limone. Per piedi callosi ottimo è il pediluvio con fiocchi d’avena, o in alternativa con camomilla ed edera.
Rilassante
Per rilassare bastano sale grosso, bicarbonato e limone. Da farsi prima di andare a dormire e da far seguire con un massaggio con burro di karitè e olio essenziale alla lavanda.
Energetico
Una sferzata di energia pura è il pediluvio a base di rosmarino da aggiungere sotto forma di olio essenziale. In questo caso finire il trattamento massaggiando con olio di mandorle dolci.

LEGGI ANCHE: PEDILUVIO CON IL SALE DELL’HIMALAYA

SALE ROSA DI HIMALAYA
SET DI SALE ROSA DELL’HIMALAYA E ALLUME DI POTASSIO

Per piedi sudati
Per piedi sempre sudati provate una maschera ai piedi a base di argilla verde ventilata che terminerete con un pediluvio. Lasciate in posa per un quarto d’ora con alcune gocce di olio essenziale di salvia, ma vanno bene anche menta, miele e camomilla.
Antimicotico
L’aceto bianco contro le micosi. Perfetto da aggiungere nell’acqua e poi terminare il pediluvio massaggiando con qualche goccia di olio essenziale di tea tree direttamente sull’unghia infettata.
Contro i cattivi odori
Il bicarbonato di sodio è la base della ricetta ed è particolarmente efficace contro i cattivi odori. Aggiungete poi, anche per accentuare l’effetto “bollicine”, l’ acido citrico, menta e lavanda. State certi che i vostri piedi, anche dopo un’intensa attività fisica non avranno così nessun odore.

PEDILUVIO INVERNALE
Un buon pediluvio d’inverno, a base di oli essenziali deve avere effetto anti-batterico e rinforzante.

LEGGI ANCHE: SALI DEL MAR MORTO PER PEDILUVIO

SALI EL MAR MORTO, PEDILUVIO
SALI DEL MAR MORTO 1KG. PURO AL 100%
  • Servono eucalipto, arancio e pino. Sciogliete una goccia per ciascuna essenza in un cucchiaio di miele (che ha effetto emolliente), quindi versare nell’acqua calda. Immergete i piedi nella bacinella muovendoli e strofinandoli sul fondo per far penetrare per bene le sostanze. A pediluvio finito vi sentirete piedi come nuovi con la circolazione riattivata e un senso di energia fantastico.
    PEDILUVIO ESTIVO
    Per l’estate invece giocano un ruolo chiave yogurt e spezie. Per preparare questo pediluvio dovrete prima farvi un bel frappè di frutta mista (pesche, meloni, banane, mele, albicocche eccetera) e cui unirete lo yogurt bianco. Quindi metterete a bollire dell’acqua con grani di pepe (nero o rosa) e bacche di ginepro; versate l’infuso ottenuto nella pappa di frutta e yogurt. A questo punto siete pronte per il pediluvio vero e proprio. Versate il preparato nell’acqua e immergete i piedi. Effetto rinfrescante e rivitalizzante assicurato.
  • ATTENZIONE: Queste informazioni sono esclusivamente di carattere informativo. Non possono essere utilizzate per ipotizzare indagini cliniche e non sono suggerimenti per fare diagnosi o per la somministrazione di fitofarmaci, farmaci, piante o medicinali. Non sostituiscono il medico generico o qualsivoglia specialista. Non vogliono e non devono sostituire le indicazioni del medico al quale vi esortiamo di affidarvi. L’utilizzo, la somministrazione delle informazioni degli articoli sono di esclusiva responsabilità del lettore. (ndr)

LEGGI ANCHE:

Olio 31, un olio dalle mille potenzialità

Coriandolo per detergere la pelle e per rilassarsi

Tea Tree Oil : per la pelle e per la casa

Come preparare un bagno perfetto con gli oli essenziali

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + dieci =