Detersivo fatto in casa: come fare il detersivo per lavatrice a 45 centesimi a litro

Ecco come autoprodurre un detersivo naturale a base di sapone di Marsiglia, ecologico e perfetto per i delicati

Autoprodurre detersivi naturali in casa propria è molto interessante, importante e divertente. Per certi aspetti è anche semplice, poiché basta prendere la mano e conoscere gli ingredienti che andremo ad utilizzare: molto importante documentarsi bene prima di modificare materie prime di ricette lette sui libri o scovate sul web. Ma veniamo ai nostri detergenti: oggi vi daremo una ricetta di un detersivo per lavatrice da fare in casa. È un detergente molto delicato, quindi non adatto ai capi molto sporchi, agli unti o alle macchie resistenti. È, invece, ottimo per la i bucato in lavatrice di abiti quotidiani da rinfrescare.

Autoprodurre detersivi naturali in casa propria è molto interessante, importante e divertente.
Per certi aspetti è anche semplice, poiché basta prendere la mano e conoscere gli ingredienti che andremo ad utilizzare: molto importante documentarsi bene prima di modificare materie prime di ricette lette sui libri o scovate sul web. Ma veniamo ai nostri detergenti: oggi vi daremo una ricetta di un detersivo per lavatrice da fare in casa. È un detergente molto delicato, quindi non adatto ai capi molto sporchi, agli unti o alle macchie resistenti. È, invece, ottimo per il bucato in lavatrice di abiti quotidiani da rinfrescare.
 
Ecco gli ingredienti per circa 3 litri di pasta lavante:

5 litri d’acqua

200 grammi di sapone vegetale in scaglie di sapone di Marsiglia

100 grammi di bicarbonato di sodio

25 gocce di olio essenziale alla lavanda

 

Tutorial simpatico ma preciso su come realizzare un detersivo eco


Procedimento

Portate ad ebollizione l’acqua all’interno di una pentola capiente. Versate mano a mano il sapone vegetale in scaglie e mescolate. Lasciate riposare finché il liquido non si sarà raffreddato e le scaglie di sapone non si saranno completamente disciolte. Quindi aggiungete il bicarbonato e mescolate per bene. Prima di passare al trasferimento del detersivo nel contenitore prescelto, addizionatelo con l’olio essenziale di lavanda e mescolate con un cucchiaio di legno. Questa pasta lavante si presenta liquida, ma dopo 1 giorno tende a rassodare: quando la andrete a trasferire, scegliete quindi un contenitore aperto, in modo da poterla prendere con il cucchiaio. È un detergente molto profumato, sia di Marsiglia che di lavanda: ne bastano due cucchiai pieni nella vaschetta della lavatrice a carico pieno. Non ha scadenza. Per un lavaggio migliore, si consiglia di aggiungere, nella vaschetta dell’ammorbidente, 20 cc di soluzione a base di acido citrico. Ogni tanto aggiungere, o sostituire, a questo detersivo uno ecologico con maggiore potere lavante.  

Due litri di questo detersivo vi costeranno 0,90 centesimi!!!

 
(Visto 13 volte, 1 visite oggi)